A proposito di Needlepaints

Tutte le fan della compianta Marilyn Leavitt Imblum – fondatrice e designer degli storici marchi “Lavender & Lace”, “Told in a Garden” e “Butternut Road” – si sono imbattute nei filati Needlepaints: una gamma limitata di fili in puro cotone, creati dalla stessa Marilyn per i suoi schemi e tinti in Giappone. Erano fili leggermente sfumati, raccolti in famiglie di colore che partivano dalla tonalità più tenue, per arrivare alla più scura, così suddivise:

  • 6 tonalità di blu lavanda (dal codice 2001 al 2006);
  • 5 tonalità di rosa orchidea  of Orchid (dal codice 2007 al codice 2011);
  • 6 tonalità di “azzurro uova di pettirosso” (un azzurro/turchese da cui deriva anche il famoso “verde Tiffany”  (dal codice 2101 al codice 2106).

Marilyn è venuta a mancare, dopo una lunga malattia, nel 2012, ma già quando era ancora in vita e disegnava, questi filati non erano facili da reperire, perchè – come lei stessa aveva spiegato nel suo sito –  la produzione era parecchio difficoltosa. Anche per questo, lei stessa si era impegnata per fornire una “mini conversione”, in collaborazione  con Rainbow Gallery, uno dei maggiori produttori di filati speciali da ricamo negli USA:

  • Needlepaints 2001 simile a Splendor S931
  • Needlepaints 2002 simile a Splendor S932
  • Needlepaints 2003 simile a Splendor S1029
  • Needlepaints 2004 simile a Splendor S1030
  • Needlepaints 2005 simile a Splendor S1076

Questa prima conversione è poi stata integrata anche con colori DMC simili, come segue:

  • 2001 -> 3743 ->Splendor S931
  • 2002 -> 160
  • 2003 -> 161 -> Splendor S1029
  • 2004 -> 158 
  • 2005 -> 823 *approssimativo
  • 2006 -> 939 *approssimativo
  • 2007 -> Splendor S811
  • 2008 -> 3836
  • 2009 -> 3835
  • 2010 -> 3834
  • 2011 -> 154
  • 2101 -> 3813
  • 2102 -> 503
  • 2103 -> 502
  • 2104 -> 501
  • 2105 -> unire 501 e 500
  • 2106 -> 500

 

Quindi, se incontri uno di questi colori nella legenda di qualche tuo schema, niente paura.

La soluzione, da adesso, l’avrai sempre a portata di mano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *